come agiscono le neuropatie periferiche

Le neuropatie periferiche spesso insorgono come conseguenza di alcune malattie sistemiche, di cui talora si presentano come prima manifestazione. 

I sintomi variano a seconda che siano coinvolti nervi di tipo motorio, sensitivo o autonomo e si distinguono in:

  • sintomi sensitivi positivi: parestesie (alterazione della sensibilità), formicolii, iperalgesia (dolore in seguito a stimolo doloroso molto lieve), allodinia (dolore in seguito a stimolo tattile che nelle normali condizioni non produce dolore), dolore neuropatico in assenza di stimolo
  • sintomi sensitivi negativi: ipoestesia (senso di intorpidimento, ridotta sensibilità) o anestesia (assenza completa di sensibilità).
  • sintomi motori:  ipostenia (debolezza) di un muscolo o di un gruppo di muscoli. 
  • sintomi autonomici: spesso difficili da riconoscere e diagnosticare come l’alterazione del battito cardiaco nel senso di un rallentamento (bradicardia) o accelerazione (tachicardia); l’alterazione del transito intestinale nel senso di un rallentamento (stipsi) o accelerazione (diarrea).  

Data la complessità della patologia, le neuropatie periferiche necessitano di un approccio multifattoriale in grado di agire a più livelli con attivi specifici a dosaggi terapeutici:

L-acetil carnitina
La L-acetil carnitina gioca un ruolo fondamentale nella produzione di energia inoltre alcuni studi clinici hanno dimostrato che la L-acetil carnitina è in grado di accelerare la velocità di conduzione nervosa, rallentare la neurodegenerazione e ridurre la sintomatologia dolorosa (Evans et al., 2008).

Acido alfa lipoico
L’acido alfa lipoico è un antiossidante attivo contro numerose specie radicaliche (radicali di tipo perossil, idrossil e perossi-nitrito, oltre a superossidi e idroperossidi) (Agathos et al. 2018). Il brevetto Matris® garantisce il rilascio in due tempi del principio attivo: 50% rilascio rapido (Matris® Fast) e 50% rilascio lento (Matris® Retard). 

Citicolina 
Evidenze scientifiche riportano che la citicolina stimola il processo di rigenerazione assonale con conseguente miglioramento della conduzione nervosa (Skripuletz et al. 2015). Il brevetto Citicolina Cognizin® che garantisce il completo l’assorbimento della Citicolina ed è riconosciuta dalla Food and Drug Administration (FDA) come GRAS (Generally Recognized as Safe).



Possiamo consigliare…

E anche…