Sport E Tendinopatie

Sport e tendinopatie

Gli infortuni ai tendini, dovuti ad esercizio fisico intenso e prolungato o overuse, sono tra i più comuni nella popolazione degli sportivi. La pratica sportiva eccessiva, in palestra o all’aria aperta, sottopone i tendini ad una condizione di ridotta disponibilità di ossido nitrico ed aumentata produzione di radicali liberi e allo stress ossidativo che ne deriva. Fisiologicamente, i tendini sono tessuti meno vascolarizzati rispetto alle altre strutture dell’apparato muscolo-scheletrico. Tale…

Leggi tutto
9° CONGRESSO I.S.Mu.L.T.

9° CONGRESSO I.S.Mu.L.T.

Negli ultimi anni l’integratore ha assunto un ruolo importante per lo specialista, da associare al trattamento standard di diverse patologie.  Questo è il tema che verrà approfondito nell’ambito del WORKSHOP di Agave Farmaceutici dal titolo:  “Nutraceuticals: an exciting quality opportunity” che si terrà nel corso del 9° Congresso I.S.Mu.L.T. (ITALIAN SOCIETY OF MUSCLES LIGAMENTS & TENDONS), il prossimo 30 Novembre 2019. Siamo certi che sarà un momento di confronto attivo,…

Leggi tutto
COSA FARE IN CASO DI SINDROME DEL TUNNEL CARPALE?

COSA FARE IN CASO DI SINDROME DEL TUNNEL CARPALE?

La sindrome del tunnel carpale è una neuropatia che si manifesta-nelle prime fasi- con formicolii, sensazione di intorpidimento e gonfiore alla mano, principalmente a carico delle prime tre dita della mano e parte del quarto dito. Successivamente compare dolore al polso che si irradia anche all’avambraccio, perdita di sensibilità alle dita, perdita di forza della mano e atrofia dell’eminenza tenar (parte della mano alla base del pollice).  L’eziologia è dovuta alla compressione del nervo mediano all’interno del…

Leggi tutto
Neuropatie Periferiche: Quali Attivi Utilizzare

Neuropatie periferiche: quali attivi utilizzare

Perché nelle neuropatie periferiche (sindrome del tunnel carpale, sindrome del tunnel cubitale lombosciatalgie, cervicobrachialgie, lombocruralgie) è importante utilizzare contemporaneamente più attivi? La risposta risiede nel quadro fisiopatologico della patologia: infatti indipendentemente dai nervi coinvolti, vi è sempre il coinvolgimento di diversi aspetti: stress ossidativodanno metabolico a carico del neuronedanno mielinico ridotta conduzione nervosatrofismo del nervo Per questo motivo è importante agire a più livelli: eliminare la causa (laddove possibile) ridurre…

Leggi tutto
MALATTIA VENOSA CRONICA: NUOVE EVIDENZE

MALATTIA VENOSA CRONICA: NUOVE EVIDENZE

Con il termine Malattia Venosa Cronica si comprendono tutte le manifestazioni osservabili con la rilevazione dei segni (teleangectasie o vene reticolari, varici, iper-pigmentazione, fibrosi cutanea o nei casi più avanzati, ulcere) e sintomi tipici a carico del sistema venoso degli arti inferiori. Un recente studio pubblicato sulla rivista Acta Phlebologica – Organo Ufficiale del Collegio Italiano di Flebologia – ha valutato l’utilizzo di NédeMaX Mese (Leucoselect®, Lymphaselect® e Bromelina) nella…

Leggi tutto
SPORT E TRAUMI

SPORT E TRAUMI

Indipendentemente dalla natura del trauma, il quadro clinico si caratterizza per la presenza di: DOLOREEDEMAGONFIORE L’approccio ideale si baserà su un trattamento combinato di riabilitazione e impiego di principi attivi specifici, in grado di agire velocemente al fine di ridurre l’edema ed evitare la sua organizzazione: ·       Escina, facilita il ripristino dei vasi capillari. ·       Lymphaselect®, principio attivo brevettato al 20% in Cumarina con proprietà linfocinetiche, agevola il drenaggio e il riassorbimento dei liquidi interstiziali in…

Leggi tutto
Neuropatie Periferiche: Quali Approcci?

Neuropatie periferiche: quali approcci?

Le neuropatie periferiche spesso insorgono come conseguenza di alcune malattie sistemiche, di cui talora si presentano come prima manifestazione.  I sintomi variano a seconda che siano coinvolti nervi di tipo motorio, sensitivo o autonomo e si distinguono in: sintomi sensitivi positivi: parestesie (alterazione della sensibilità), formicolii, iperalgesia (dolore in seguito a stimolo doloroso molto lieve), allodinia (dolore in seguito a stimolo tattile che nelle normali condizioni non produce dolore), dolore neuropatico in assenza di stimolosintomi sensitivi negativi: ipoestesia (senso di intorpidimento,…

Leggi tutto
Ipossia E Tendinopatie

Ipossia e tendinopatie

I tendini sono tessuti, fisiologicamente, meno vascolarizzati rispetto alle altre strutture dell’apparato muscolo-scheletrico. Tale vascolarizzazione è, comunque, sufficiente per garantire un’idonea perfusione dei tendinei e, allo stesso tempo per conferire un’elevata resistenza alla tensione e ai carichi ripetuti e prolungati. A tal proposito è stato dimostrato come l’ipossia rappresenta il fattore critico per l’innesco delle tendinopatie poiché promuove la sintesi di collagene di tipo III, meno resistente del tipo I…

Leggi tutto