Edema perifericoL’EDEMA PERIFERICO è un accumulo eccessivo di liquidi negli spazi fra le cellule. Di solito interessa le estremità del corpo e può essere associato a sintomi come gonfiore, dolore, senso di pesantezza, alterazioni della sensibilità e della funzionalità articolare.
LE CAUSE – L’accumulo eccessivo di liquidi può avere diverse cause. Spesso si tratta di un problema di circolazione venosa, soprattutto se ad essere interessate sono le gambe. L’edema può svilupparsi anche in situazioni in cui si sta in piedi per lungo tempo: le gambe sono la zona più declive del corpo e qui possono accumularsi grandi quantità di liquidi, causando gonfiore e senso di pesantezza. Altre volte la causa può essere un trauma (infortuni, fratture, distorsioni) che porta alla fuoriuscita di liquidi dai vasi sanguigni e il loro accumulo nello spazio sottocutaneo.

I SINTOMI – Il primo sintomo dell’edema è senz’altro il gonfiore: i tessuti appaiono gonfi e di un colore pallido. In caso di trauma il primo sintomo è invece il dolore a cui poi possono seguire gonfiore ed ematomi. Altre avvisaglie, se il disturbo è generalizzato, potrebbero essere l’aumento di peso, le gambe pesanti e il gonfiore alle caviglie (se sono colpiti gli arti inferiori). Un classico segno diagnostico, in queste situazioni, è dato dalla formazione di una fossetta (detta fovea) seguente alla digitopressione dell’area.

LE CURE – I
nnanzitutto è necessario contrastare le alterazioni alla base del problema (evitare di stazionare per troppo tempo in piedi, camminare spesso per azionare la pompa plantare che spinge il sangue verso i distretti superiori). In caso di Insufficienza Venosa Cronica, è importante limitare i fattori di rischio (cibi ad elevato potere ossidante, fumo di sigaretta, sedentarietà). In tutte le situazioni in cui si sviluppa edema periferico è consigliabile utilizzare (sia a livello locale che sistemico) sostanze che consentano la riattivazione della circolazione venosa, il riassorbimento linfatico e la riduzione del processo infiammatorio. Molte di queste sostanze possono essere assunte grazie ad un’alimentazione adeguata, ricca di vitamine, minerali e antiossidanti e povera di cibi raffinati, oli vegetali, zuccheri semplici.

Ti possiamo consigliare…