cosa fa peggiorare la malattia artrosica

L’osteoartrosi, è una malattia degenerativa di tipo cronico, con un inizio silente che diventa particolarmente dolorosa, in concomitanza di alcuni fattori intercorrenti, quali: variazioni climatiche, l’avanzare dell’età (che fisiologicamente prevede un deterioramento della cartilagine), la sedentarietà, la postura, il sovrappeso, le attività sportive usuranti, incidenti e traumi.

Recenti evidenze hanno dimostrato che l’osteoartrosi non viene più considerata una patologia degenerativa solamente a carico della cartilagine articolare, ma rappresenta l’esito finale di un percorso che comprende tutta l’articolazione quindi non soltanto la cartilagine, ma anche la sinovia, sede dell’infiammazione.

Nello specifico, si tratta di un’infiammazione di basso grado, un’infiammazione sub-clinica, cioè silente che non provoca una sintomatologia acuta nel paziente, ma aggrava la degenerazione articolare e quindi, provoca avanzamento silente della malattia, con frequenti riacutizzazioni!

Per queste ragioni è importante agire contemporaneamente su flogosi -sia silente che acuta- e degenerazione senza effetti collaterali, con attivi specifici a dosaggi elevati:

  • 600 mg di BROMELINA, complesso di proteasi che stimola la produzione di Citochine Antiinfiammatorie (PGI2 e PGE1), contrasta la flogosi e l’edema, e allo stesso tempo promuove la proliferazione dei Condrociti.
  • 400 mg di CASPEROME®, brevetto internazionale standardizzato di BOSWELLIA FITOSOMA, che blocca l’enzima 5-lipossigenasi -uno dei principali responsabili del processo infiammatorio- ed inibisce l’attivazione delle Metalloproteasi.
  • 3000 mg di OPTIMSM®, MetilSulfonilMetano puro poiché ottenuto tramite distillazione, garantisce massima tollerabilità gastrica. L’OPTIMSM® è responsabile della formazione di ponti disolfuro quindi rende più stabile la matrice cartilaginea e allo stesso tempo impedisce la formazione delle Citochine Proinfiammatorie, coinvolte sia nella progressione del processo infiammatorio sia nella produzione delle Metalloproteasi.   
  • 1000 mg di BIOCELL COLLAGEN®, Principio Attivo Brevettato, assicura massima biodisponibilità del Collagene Idrolizzato di tipo II ricco di Acido Ialuronico a basso Peso Molecolare, per un’azione specifica sul trofismo cartilagineo.





Ti possiamo consigliare…