neuropatieCapitolo 1 – Autori: G.Cavaletti

Extract:
Le neoplasie sono in grado di determinare neuropatie periferiche essenzialmente con tre meccanismi che possono essere riconducibili a un danno diretto sul sistema nervoso periferico da parte delle neoplasia stessa, a un coinvolgimento paraneoplastico, oppure ad un effetto locale della chemioterapia antiblastica. Sebbene in Occidente ogni anno almeno 5.000.000 di soggetti siano trattati con farmaci antineoplastici (fino al 35-40% con polichemioterapia), la reale incidenza e le caratteristiche cliniche delle neuropatie da chemioterapici antiblastici non sono mai state completamente definite.
I sintomi e i segni clinici della CIPN (Chemotherapy Induced Peripheral Neuropathy) sono variabili e dipendono dal target cellulare del farmaco all’interno del sistema nervoso e dal suo meccanismo d’azione.