Perché nelle neuropatie periferiche (sindrome del tunnel carpale, sindrome del tunnel cubitale
lombosciatalgie, cervicobrachialgie, lombocruralgie) è importante utilizzare contemporaneamente
più attivi?
La risposta risiede nel quadro fisiopatologico della patologia: infatti indipendentemente dai nervi
coinvolti, vi è sempre il coinvolgimento di diversi aspetti:

  • Stress ossidativo
  • Danno metabolico a carico del neurone
  • Danno mielinico
  • Ridotta conduzione nervosa
    trofismo del nervo


Per questo motivo è importante agire a più livelli:

  • eliminare la causa (laddove possibile)
  • ridurre la sintomatologia
  • stimolare la rigenerazione del nervo
  • rallentare il decorso della malattia