traumi-sport-rimedio

Durante la pratica sportiva, le sollecitazioni continue e non uniformi di alcune articolazioni, possono facilitare l’insorgenza di traumi:

•              Traumi da usura

•              Traumi da impatto

•              Fratture e lussazioni

•              Distorsioni

traumi da usura sono i più frequenti e, in genere, sono dovuti al sovraccarico di un emilato del corpo, rispetto all’altro; all’allenamento di un solo gruppo di muscoli senza rafforzare il gruppo antagonista; al recupero inadeguato dopo l’allenamento; all’attività fisica in presenza di dolore.

traumi da impatto solitamente sono determinati a seguito di scontro con altri atleti o a causa di cadute o colpi diretti (ad esempio nel pugilato o nelle arti marziali) e possono dare origine a edemi e ematomi.

Le fratture ossee e le lussazioni devono essere trattate immediatamente per il dolore intenso e per evitare complicanze più gravi.

Distorsioni si verificano, il più delle volte, durante la corsa, i salti, gli allenamenti con i pesi, gli scatti laterali e necessitano di un trattamento antiedemigeno che permetta il ritorno all’attività in tempi brevi

Di qualunque natura sia il trauma sportivo, il quadro clinico si caratterizza per la presenza di:

– DOLORE
– EDEMA/GONFIORE
– EMATOMA


In questi casi è importante agire rapidamente impiegando attivi specifici e ad alti dosaggi, in grado di ridurre l’edema ed evitare la sua organizzazione:

•        Bromelina, con specifica attività anti-infiammatoria e antiedemigena, contrasta l’organizzazione dell’edema

•        Escina, facilita il ripristino dei vasi capillari

•        Lymphaselect®, principio attivo brevettato al 20% in Cumarina con proprietà linfocinetiche, agevola il drenaggio e il riassorbimento dei liquidi interstiziali in eccesso




Ti possiamo consigliare…